Volontariato una opportunità per tutti

PREMESSA

Nel vasto mondo della solidarietà italiana, e in particolare di quella trentina si inserisce anche la nostra associazione. Sotto la pressione psicologica esercitata dalla guerra nell’ex Yugoslavia un gruppo di amici costituisce nel 1995 l’associazione Solidarietà Vigolana. Le finalità del sodalizio sono ben delineate all’art. 3 dello statuto:

L’Associazione di volontariato “Solidarietà Vigolana” persegue il fine della solidarietà civile, culturale, sociale e umanitaria, promuovendo ed organizzando iniziative idonee a valorizzare il lavoro della comunità dell’Altopiano della Vigolana. Le diverse attività sono tese a coinvolgere e sensibilizzare la popolazione locale ai valori della responsabilità e della partecipazione, della cooperazione internazionale, del sostegno a favore di particolari situazioni di bisogno anche locali.

In questi vent’anni molteplici sono state le iniziative promosse: la costruzione di una scuola materna a Zara, il contributo per l’Oratorio Parrocchiale di Vigolo, l’aiuto al Reparto Pediatrico dell’Ospedale di Nivaveli in Sri-Lanka, interventi per promuovere il microcredito oltre all’acquisto di macchine da cucire nelle Filippine, il finanziamento dell’Ospedale di Wolisso in Etiopia in collaborazione con il Cuamm (Medici per l’Africa). Ultimi in ordine cronologico gli impegni volti a fornire Coppito (AQ) e Finale Emilia colpite dal terremoto di una struttura polivalente. Dal 2010 a tutt’oggi un grande impegno per la costruzione di quattro acquedotti in Etiopia portando acqua a circa 25.000 persone.

Per quanto riguarda i giovani, le prime opportunità sono state offerte nelle estati del 2007 e del 2008 a 8 ragazzi di Vigolo Vattaro che con il Piano Giovani hanno potuto vivere per un mese, assieme a loro coetanei, la vita reale dei giovani colombiani presso la “Fondazione Jiampi”.

Nella primavera scorsa una ragazza di Vigolo Vattaro, al termine del suo percorso formativo in Ostetricia, in procinto di partire per una esperienza di volontariato in Uganda presso l’ospedale “Nostra Signora di Fatima” di Orussi, aiutato da una Onlus trentina, l’Ass. Spagnolli-Bazzoni di Rovereto, ci ha contattato per chiedere un sostegno anche per questa realtà africana che si trova quotidianamente a fronteggiare emergenze sanitarie. In particolare l’attenzione è rivolta alle mamme e ai bambini per l’assistenza pre- e post-parto. Nasce così una collaborazione che si concretizza con l’invio di fondi destinati all’acquisto di materiale sanitario e all’ampliamento del reparto di maternità.

Da questa esperienza ne è conseguita l’idea di organizzare al rientro dall’Africa, previsto per ottobre prossimo, un incontro pubblico, sia per valorizzare l’impegno della nostra compaesana, sia per stimolare l’interesse di altri giovani sulla possibilità di vivere un analogo momento di crescita professionale e umana.

Dopo l’esperienza dei cento volontari che hanno lavorato a Zara, in questi ultimi anni abbiamo organizzato 4 spedizioni di lavoro in Etiopia, nella regione del Guraghe. Complessivamente 16 volontari hanno lavorato per quasi un anno (343 giorni) da falegnami, elettricisti, mobilieri ecc.

Si è quindi valutato di organizzare alcuni momenti di condivisione e riflessione sulle possibili strade da percorrere per coloro che volessero dedicare una parte della propria vita a iniziative di volontariato e cooperazione. Il volontariato quindi come una opportunità non solo di cooperazione e di solidarietà verso gli altri ma anche di crescita personale.

Sono stati individuati tre possibili percorsi offerti da:

  • Servizio Civile Provinciale e Nazionale
  • Servizio Civile Internazionale
  • Volontariato all’estero tramite organizzazioni non governative

FINALITA’

Far conoscere e informare, in particolare i giovani, sulle possibilità di fare attività di volontariato nelle varie forme. Valorizzare esperienze di giovani della zona come momento di crescita per tutta la comunità. Far riflettere sul volontariato come opportunità di crescita personale, civile, culturale.

OBIETTIVI

Presentare la struttura del Servizio Civile Provinciale, Nazionale e Internazionale con le sue attività progettuali. Informare gli interessati su come poter vivere un’esperienza di volontariato all’estero.

METODOLOGIA

Incontri pubblici, uno per ogni tipologia (Servizio Civile Provinciale-Nazionale, Servizio Civile Internazionale, Volontariato) ciascuno con una presentazione che illustri lo strumento da un punto di vista normativo e organizzativo. All’interno degli incontri si prevede di portare giovani che abbiano già vissuto questa esperienza al fine di stimolare maggiormente la discussione con i partecipanti.

Gli incontri si potrebbero svolgere dopo la metà ottobre ed entro la fine di novembre 2014.

SOGGETTI COINVOLTI

Oltre alla nostra associazione si cercherà di coinvolgere le associazioni che in particolare si occupano di giovani:

Associazione Eden, Circolo Culturale Bosentino, Gruppo Giovani Animatori, Gruppo Oratorio, Orizzonti Comuni …..

e le Istituzioni Pubbliche come l’Istituto Comprensivo di Vigolo Vattaro (Consulta dei genitori), l’Amministrazione Comunale di Vigolo Vattaro (Consulta della famiglia – Tavolo PGZ Vigolana) e gli Assessorati alle Politiche Giovanili degli altri comuni.

Per l’organizzazione degli incontri e reperire i relatori:

Ufficio Giovani della PAT – ES.SER.CI (Esperienze Servizio civile)

Forum Trentino per la Pace – Servizio Civile

Centro di Formazione Cooperazione Internazionale – Servizio Civile Internazionale

ONLUS Trentine (es. Ass. Bazzoni-Spagnolli) con progetti di volontariato all’estero.

Gli incontri sono rivolti particolarmente ai giovani ma non solo. Le associazioni e i soggetti che lavorano con i giovani potrebbero fare da ponte per facilitare l’avvicinamento dei ragazzi a queste nuove possibilità formative che sono loro offerte.

SVILUPPI FUTURI

In seguito agli incontri informativi, ci si augura di stimolare interesse tra i giovani, e di poterli coinvolgere in modo pratico alle iniziative di solidarietà e cooperazione, facendo loro scoprire una possibilità formativa personale che magari finora non è stata presa in considerazione.

Periodicamente potrebbero essere ripetuti altri incontri informativi e formativi sulle tematiche del volontariato.

LOCANDINE E VOLANTINI

Locandina (pdf)
Volantino esterno (pdf)
Volantino interno (pdf)

Vigolo Vattaro, 8 agosto 2014

 

Competenze

Postato il

24 Febbraio 2020



Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la nostra Cookie policy

Devi abilitare i cookie per vedere questo contenuto.

Apri preferenze cookie