Costruiamo Ponti

Il progetto Costruiamo Ponti nasce da uno scambio di idee tra un gruppo di giovani residenti sull’Altopiano della Vigolana dopo avere vissuto diverse esperienze di volontariato, sia in Italia che all’estero.  In un momento storico culturale dove molto spesso la costruzione di un muro rappresenta l’unica risposta all’immigrazione, ci si è chiesti cosa poter fare, con delle azioni di volontariato, per cercare di abbattere queste barriere che si stanno sempre più alzando.

Il progetto si poneva quindi come obiettivo principale quello di creare dei momenti di riflessione aperti a tutta la comunità, senza un limite di età o di ideologia, per affrontare, da più punti di vista la tematica dell’immigrazione e l’integrazione.

Finanziato attraverso il Bando Pgz 2019 e grazie ai contributi della Comunità di Valle Alta Valsugana Bernstol e di Cassa Rurale Alta Valsugana, Costruiamo Ponti ha visto come capofila Solidarietà Vigolana, accompagnata durante questo percorso da numerose associazioni, come Circolo Culturale Sportivo Bosentino, Appm, Docenti Senza Frontiere, Centro Astalli Trento, Mlal Trentino, Libera Trento, Azione Improvvisa Ensemble, Collettivo Eolo, Jamigrants e Collettivo Checkmate.

Il programma prevedeva un percorso (simbolicamente un ponte) attraverso il quale affrontare in maniera semplice ma diretta un argomento di attualità che ci coinvolge tutti e che spesso ci viene raccontato solo da un punto di vista: la paura del diverso.

Leggi l’articolo apparso su Il Trentino il 25 settembre 2019

Please wait while flipbook is loading. For more related info, FAQs and issues please refer to DearFlip WordPress Flipbook Plugin Help documentation.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la nostra Cookie policy

Devi abilitare i cookie per vedere questo contenuto.

Apri preferenze cookie